CESMA

CESMA è il marchio di qualità nella formazione quadri e dirigenti fondato nel 1968 da Elio Vera, Fabrizio Terruzzi e Gianni Giopp.

La metodologia formativa – La formula originale che distingue i MASTER BREVI CESMA, è l’impegno a trasmettere concrete esperienze specialistiche e competenze manageriali, che i partecipanti possono agevolmente rielaborare, trasferire e applicare nella propria situazione professionale. I percorsi formativi riservano forte attenzione alla persona, alle sue competenze, ai risultati da raggiungere, focalizzandosi sulle esigenze e gli obiettivi dell’azienda presso cui si lavora. Le attività formative saranno centrate sul processo, sulla persona e sul benessere organizzativo, partendo dalla concezione che l’individualità di coloro che operano nelle organizzazioni è un elemento centrale di qualsiasi percorso di apprendimento e sviluppo.
L’approccio – Il CESMA DI ELIO VERA considera i partecipanti direttamente responsabili dell’apprendimento, protagonisti del percorso formativo nel quale possono confrontare le proprie esperienze con gli approcci teorici di riferimento via via forniti. Tale confronto costituisce la base autentica dell’apprendere, nella logica dello "sviluppo delle proprie competenza nell’azione” (c).

Attraverso i percorsi di apprendimento ci si impadronisce degli strumenti concettuali e operativi necessari al proprio sviluppo professionale e personale. I temi affrontati forniscono strumenti di supporto decisionale che completino le proprie competenze, ponendo in costante relazione la funzione che si ricopre in azienda con le altre funzioni, in un’ottica sistemica sempre attenta sia alle risorse disponibili, sia alla corretta gestione delle opportunità e delle competenze professionali presenti nella propria organizzazione.

I Master brevi si basano su tre momenti significativi che valorizzano l’esperienza concreta già maturata dai partecipanti:
• Osservare e valutare gli scenari di riferimento e dei bisogni aziendali emergenti, attraverso l’analisi di concrete esperienze professionali;
• Approfondire la teoria, illustrata da casi pratici, consentendo ai partecipanti di rileggere la propria quotidianità e sistematizzarla alla luce delle teorie di riferimento;
• Sperimentare e comprendere come operare, attraverso lo sviluppo di esercitazioni pratiche di gruppo e individuali,
guidate dal formatore.

I Docenti Manager – Caratteristica del CESMA DI ELIO VERA è l’impiego di docenti manager, esperti validamente inseriti nel mondo del lavoro. Si tratta di professionisti e uomini d’azienda, specialisti delle tematiche affrontate nei programmi formativi, che operano ad alto livello con le più importanti società nazionali ed internazionali.
Aggiornati nelle proprie aree di competenza, grazie al quotidiano contatto con la realtà e all’utilizzo degli strumenti più innovativi, trasferiscono con stile interattivo e dinamico un ricco patrimonio conoscitivo indispensabile nel percorso di formazione del partecipante.

Punto di forza di un docenti manager è la capacità di trasferire e applicare le proprie specifiche competenze professionali, arricchite da anni di esperienza, alle diverse realtà di lavoro dei partecipanti.
I docenti manager del CESMA DI ELIO VERA hanno la capacità di creare un clima favorevole al dialogo, nel più rigoroso stile professionale, attraverso interventi dinamici e interattivi, con un approccio pragmatico, in sintonia con le aspettative e le necessità dei partecipanti. Dal contatto diretto sia con i docenti manager e con il loro patrimonio di conoscenze e realizzazioni, sia con i colleghi di corso, già ricchi di esperienze di lavoro significative, nascono stimoli a sviluppare le competenze funzionali alla propria professione, per essere in grado di identificare, pianificare e raggiungere gli obiettivi propri e quelli dell’organizzazione per la quale si opera.

Attraverso la presentazione di casi aziendali si attua una continua comunicazione a due vie tra formatore e partecipante. L’analisi di case history permette un costante e produttivo scambio di esperienze.

Ampio spazio viene dato anche alla discussione di casi reali che richiedono concrete prese di decisioni e che riproducono le effettive condizioni operative aziendali.